Canta, suona e balla che ti passa.

Fra due settimane circa, Samuele compie 23 mesi. Ho un po' mollato sul resoconto quotidiano del day by day, lo ammetto. Non avendo molto tempo da dedicare a questo blog, inizio a preferire di fare il punto una volta ogni tanto. In ogni caso avrete capito, da molti post, che nella "giornata tipo" di unschooler… Continue reading Canta, suona e balla che ti passa.

Giochi e realtà: qualche idea per divertirsi. 

Ieri, dopo un'intera mattina trascorsa al parco, abbiamo impegnato il pomeriggio ad inventare giochi stando in casa. L'esercizio più interessante è stato quello di utilizzare cose semplici: qualche pallina colorata, un porta biancheria di ikea (che per comodità chiamerò "canestro", un battipanni cinese di bambù e un colino per la pasta col manico. Il nostro… Continue reading Giochi e realtà: qualche idea per divertirsi. 

Facciamo il punto a fine estate.

A fine estate 2017, annotiamo sul nostro diario di bordo gli avvenimenti più importanti: le "giornate tipo" come spesso ci viene richiesto di raccontare; le cose imparate e quelle in via di comprensione; qualche chicca anche su momenti di svago totale, di gioco, di avventura, di scoperta... Samuele comincia ad articolare un linguaggio più complesso,… Continue reading Facciamo il punto a fine estate.

Il 22 Settembre alle 17.00 vediamoci

Ciao a tutti, cari genitori! Faccio seguito ai tanti messaggi ricevuti da diverse rotte che hanno mostrato un ampio interesse, a diversi livelli e per diversi motivi, per poter approfondire insieme il tema dell'educazione parentale, dell'homeschooling, unschooling, unlearning e compagnia e poter creare sinergie, conoscerci e fare rete. Vi proponiamo un incontro informale tra genitori… Continue reading Il 22 Settembre alle 17.00 vediamoci

Imparare forme e colori nell’orto cogliendo i pomodori

Al netto della bravura di mio marito nel filmare e fotografare memorabili sprazzi di vita familiare, con grande maestria e puro talento naturale, oggi condivido con voi questi due video senza ritocchi, senza tagli, senza sistemazioni o controfigure, perché quel che conta nella vita è la Sostanza delle cose... ma la verità è anche che… Continue reading Imparare forme e colori nell’orto cogliendo i pomodori

Il “nuovo mondo” delle Apps For Kids

Come la pensiamo noi sul tema bambini e "tecnologia"? A che età? In che momento? Quando sì e quando no (e perché)? Come scegliere cosa? Come riconoscere le priorità? Cosa lasciare all'apprendimento naturale e cosa invece indirizzare? Quante domande... Prendo spunto da confronti quotidiani che mi capita di avere con altri genitori, su altri siti… Continue reading Il “nuovo mondo” delle Apps For Kids

Le cose che ho imparato in 20 mesi.

Tra pochi giorni, il 26 luglio, Samuele compie 20 mesi. A chi mi chiede quando si decide di iniziare a praticare l'educazione parentale rispondo sempre che non c'è "un'età giusta", ma che ogni giorno è "il giorno adatto". Scegliere questa via comporta la scelta di uno stile di vita e di un tempo dedicato che… Continue reading Le cose che ho imparato in 20 mesi.

Web e TV: che uso farne con i figli.

Mi occupo di tecnologia da quasi 25 anni ormai. Ho conosciuto internet quando quasi nessuno sapeva ancora cosa fosse e ho iniziato a fare siti web quando per far comparire un bottone sul video bisognava scrivere 5 righe di geroglifici. Per farlo funzionare ce ne volevano quasi venti. Al tempo sembrava un miracolo, nonostante le… Continue reading Web e TV: che uso farne con i figli.

Niagara a Roma: il giardino delle cascate dell’Eur

Stamattina, approfittando della giornata velata, dopo la colazione e la consueta condivisione del vangelo mattutina, abbiamo portato Samuele a fare per la prima volta un giro sull'autobus. Col 714 alle 10.45 siamo arrivati al Palalottomatica in pochi minuti. Abbiamo fatto la discesa camminando per tornare verso il laghetto. Siamo usciti col marsupio e senza passeggino,… Continue reading Niagara a Roma: il giardino delle cascate dell’Eur

Scuola e vaccini, poco panico e molto pensiero critico

Inutile dire di che si parla. È il tormentone del momento, lo sanno tutti. Il putiferio nasce dal fatto che i genitori non vogliono vedersi statalmente imporre una scelta obbligata, quella di vaccinare. Per l'esattezza, quella di passare dai già tanto contestati vaccini esa e tri valenti, a un bombardamento atomico di dodici vaccini. Lasciamo… Continue reading Scuola e vaccini, poco panico e molto pensiero critico