Education a 360°

Che senso ha la scuola?

Acasadascuola

Sono in crescita non solo le scuole parentali, ma anche le sperimentazioni all’interno delle scuole tradizionali: senza zaino, senza cattedra, senza compiti.

Appena entro in un’aula di scuola tradizionale, l’impressione è terribile: la cattedra in fondo alla classe, una lavagna (LIM o altro cambia poco), tutti i banchi minuscoli, in fila. Penso che in quest’aula gli studenti staranno stipati ad ascoltare “la lezione”, non per mezz’oretta, ma per ore, tutti i giorni. Che senso ha questo apprendimento? Non avranno alcuna relazione comunitaria tra loro, eccetto i 10 minuti “out of control” della ricreazione.

Quanti legami si instaurano a scuola? Quante amicizie ricordiamo dei tempi della scuola? Quanti gli amici rimasti amici? Eppure abbiamo trascorso là dentro tutta la nostra infanzia e la nostra adolescenza.

Gli esperimenti di scuole alternative dimostrano che c’è la necessità di cambiare, soprattutto perché l’insegnamento in cattedra non è gestibile, a meno che non si vogliano…

View original post 49 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...